fbpx

Live Shopping Company
La prima offerta specializzata, a servizio completo, specifica per progetti di Live Shopping.

Live shopping cos’è? Scopri qual è il futuro dell’e-commerce!

Il live shopping cos’è di preciso? Se sei qui è perché ne hai sentito parlare e vuoi saperne di più. Sei nel posto giusto! Continua a leggere…

Livestream shopping: il nuovo mondo delle vendite online

Per via dei vari lockdown, andare a fare acquisti nei negozi era praticamente impossibile nel 2020 e le persone sono state costrette ad affidarsi all’e-commerce. Quest’ultimo però non permette di vedere bene i prodotti, di parlare con il venditore e d’immergersi nell’atmosfera tipicamente ricreativa che spinge i clienti a prediligere le compere in loco. Ecco perché è nato il live shopping: l’obiettivo è di fornire un’esperienza di alto livello al consumatore, rendendo attraenti gli acquisti su Internet.

Live shopping cos’è nello specifico

Abbiamo introdotto l’argomento, ma andiamo ora nel dettaglio: si tratta di una strategia di marketing che si basa su una persona, in genere un influencer o comunque un personaggio famoso, che promuove un prodotto mediante video in diretta. Hai presente i programmi TV dove vengono venduti degli oggetti? Ecco, è simile, con un aspetto che fa la differenza: è possibile comunicare con la persona che mostra i prodotti, perché è in diretta. Via libera quindi a domande e commenti: l’host si rivolge ai clienti mentre prova o recensisce l’articolo.

I canali prediletti sono:

  • App di ecommerce
  • Piattaforme di social media e
  • Siti web.

Alcuni esempi? Youtube, Facebook, Taobao e Amazon.

Shopping in live streaming: origini

Abbiamo accennato al 2020, ma in realtà la storia ha inizio nel 2016, quando Alibaba ha lanciato Taobao Live. Si trattava di un concetto semplice ma rivoluzionario: venivano presentati in una trasmissione dal vivo i prodotti dei negozi digitali, in modo che i clienti potessero acquistarli in diretta. Nel corso del tempo sono stati aggiunti altri elementi, come chat, reazioni, recensioni, demo, influencer…

Ed ecco che, diventato popolare in Cina nel 2019, paese al primo posto nelle vendite online con un fatturato di 115 miliardi di euro nel 2020, ha iniziato a conquistare rapidamente anche il resto del mondo soprattutto nel periodo della recente pandemia. Il segreto di tanto successo è che gli spettatori si divertono a guardare gli influencer provare i prodotti, il che gli ricorda i momenti piacevoli passati a scegliere i capi nei negozi. E c’è dell’altro: spesso vengono offerti, entro un tot di tempo, promozioni e omaggi. Fa leva sull’urgenza: un prodotto che sta per terminare fa sempre gola.

Pensa che l’11 novembre del 2019, nel Giorno dei single, il più grande festival dello shopping in Asia, le due influencer Kim Kardashian e Viya Huang sono riuscite a far connettere 13 milioni di persone per l’ecommerce TMall.

In Cina l’ecommerce che conosciamo noi, fatto di schede prodotto, foto e carrello, era già un modello statico e superato: manca l’intrattenimento, l’essenza del relax che accompagna generalmente lo shopping.

Live shopping cos’è: i vantaggi degli acquisti in diretta

Comprare su un sito internet permette di scegliere con calma ciò che si desidera, senza pensare che il negozio sta per chiudere o che una commessa ti chieda in continuazione: “Posso aiutarti?”. È possibile gestire il carrello in completa autonomia e cambiare idea modificando di volta in volta il contenuto. C’è chi però avverte solitudine invece che libertà. Il live shopping aiuta tutti quei clienti che hanno bisogno di interagire.

Riesci a vederne il valore? I clienti hanno la possibilità di conoscere realmente i prodotti, come se li avessero fra le mani. Vedono le dimensioni, i colori e la qualità, non una semplice foto catalogo. Senza tralasciare un aspetto essenziale: il modello è il D2C, diretto al consumatore, con il vantaggio di aggirare la catena di distribuzione.

In sostanza, si ha a disposizione uno strumento potente: ci si concentra sulle esigenze specifiche dei clienti e si risponde a tutte le loro domande, dissipando così i loro dubbi per spingerli all’acquisto.

Dopo averti illustrato il live shopping cos’è con i suoi vantaggi, vediamo 5 motivi per cui dovresti integrarlo nella tua attività.

5 motivi per cui dovresti scegliere il live shopping

Abbiamo fatto una panoramica dei vantaggi, ma vogliamo esporti punto per punto quali sono i 5 motivi per cui dovresti cambiare il modo di vendere online:

  • Maggiore coinvolgimento
  • Vendite sostanziali in poco tempo
  • Costruisce la consapevolezza del marchio
  • Incoraggia gli acquisti impulsivi
  • Mette in risalto prodotti con prestazioni inferiori.

Maggiore coinvolgimento

Guardati in giro: ci sono un sacco di contenuti. Di sicuro i tuoi potenziali clienti vengono assillati ogni santo giorno da nuovi brand, pubblicità e email. Con una competizione agguerrita e il calo dell’attenzione com’è possibile continuare a catturare l’interesse del proprio pubblico?

Il livestream shopping è la dimostrazione del fatto che i consumatori amano fare esperienze nuove. Oltre a questo, i video sono più coinvolgenti rispetto ad altri tipi di strategie marketing. I contenuti video sono facilmente condivisibili anche con gli amici, sono immediati. E ricordati: più il pubblico è coinvolto, maggiori saranno le vendite.

Vendite sostanziali

Con lo shopping live, puoi mostrare i tuoi prodotti a migliaia di persone in pochi minuti. E se si divertono invitano anche altre persone a partecipare all’evento. Un esempio lampante è la piattaforma NTWRK, in cui un gioielliere ha venduto delle sigillatrici sottovuoto di colore oro, guadagnando 120 mila dollari in pochissimi secondi.

Consapevolezza del marchio

Per costruire la branding awareness devi metterti in gioco, davanti al tuo pubblico. In questo modo gli farai conoscere da vicino il marchio e si ricorderanno senz’altro di te, con l’aiuto di un influencer capace.

Acquisti impulsivi

L’ecommerce è poco coinvolgente, il live shopping è grandioso: lo spettatore si sente parte di qualcosa di unico. Ed ecco che si ritrovano a comprare qualcosa solo perché stanno partecipando a un evento esclusivo, in cui si divertono. Per continuare a sentirsi così, desiderano avere un ricordo di ciò che hanno provato: il tuo prodotto.

Risalto ai prodotti con prestazioni inferiori

Se hai prodotti invenduti, lo shopping dal vivo ti viene in soccorso, perché riesce a trasformare articoli con prestazioni inferiori in qualcosa di appetibile.

Ci riferiamo a quei prodotti troppo cari, complicati da usare o semplicemente snobbati perché ne vengono scelti altri più in voga. Anche questi hanno del potenziale, basta solo metterlo in evidenza. Un trucco è quello di dire che non sono ancora conosciuti e che chi ti segue sarà fra i primi ad usarli.

Live shopping cos’è e i suoi protagonisti

Quali sono gli elementi che caratterizzano l’ottima riuscita di un video orientato sull’acquisto? Ecco l’elenco:

  • Piattaforma
  • Ospite
  • Prodotti
  • Contenuto video.

Piattaforma

Sempre più piattaforme stanno inserendo lo shopping in livestream come parte di un forte piano marketing. Visto che il target sono soprattutto la Generazione Z e i Millennials, meglio puntare su Facebook Live, Instagram, Taobabo e Amazon.

In Cina del resto, Taobao è l’ecommerce più diffuso. Si può provare qualunque cosa nella sezione live: dalla vendita di animali all’agricoltore che coglie i frutti dagli alberi o il pescatore che pesca in diretta. Le categorie più gettonate sono comunque alimenti, gioielli, cosmetici, abiti e accessori. Amazon dal canto suo ha fatto partire Amazon Live per chi vive negli USA.

Gli sviluppatori stanno cominciando di recente a integrare l’ecommerce con i social media per evitare di dover utilizzare due app separate, una strategia senza dubbio vincente.

Ospite

Chiunque può optare per questo nuovo modo di vendere online. Ha successo chi sceglie celebrità particolarmente abili nella vendita di prodotti e che puntano sul livello di fiducia del loro pubblico. Gli influencer migliori testano personalmente gli articoli e li fanno provare anche al loro team. Inoltre si vestono casual perché pensano che gli spettatori da casa sono vestiti allo stesso modo, facendoli sentire così a loro agio.

Prodotti

Al primo posto abbiamo il settore moda, ma anche aziende che vendono alimenti e mobili per la casa scelgono il live shopping.

Gli spettatori stanno anche seguendo chi propone case, automobili e servizi lancia razzi… Insomma si può vendere proprio di tutto!

Contenuto video

Diciamoci la verità: l’obiettivo principale è vendere. Per risultati garantiti, ti consigliamo perciò di proporre lotterie, omaggi e sconti. Ancora meglio se proponi offerte limitate, in modo che il pubblico si affretti a comprare per riuscire ad avere il prodotto che desidera prima che finisca.

Le trasmissioni durano in genere mezz’ora, più sono lunghe maggiore sarà il rendimento. Aumentare le vendite non è mai stato così facile!

Come implementare l’ecommerce con le vendite live

Hai paura che sia troppo complicato iniziare a fare live shopping? Tutt’altro! Sfatiamo subito tutti i luoghi comuni.

Investimenti iniziali

Non bisogna investire grosse cifre per partire. Esistono infatti numerosi influencer all’altezza delle aspettative, che creano contenuti di qualità e professionali. Ad esempio, invece di spendere una fortuna per acquistare una telecamera, è sufficiere impostare la giusta illuminazione.

C’è poi da dire che il pubblico non si aspetta una produzione holliwoodiana, vuole semplicemente vivere una bella esperienza e idenficarsi con il contenuto.

La parola d’ordine è quindi strategia.

Vasto pubblico

Le campagne sui social media attirano un numero cospicuo di clienti sulla homepage del sito e portano di conseguenza un traffico regolare di utenti realmente interessati. La meta a cui ambire non è perciò un grande pubblico, o comunque non l’unica. A seconda del prodotto e del costo, è sufficiente avere un numero ridotto di clienti che poi portano a termine l’acquisto.

Successo misurabile

Prima e durante le live è possibile misurare vari KPI, come tasso di apertura e commenti. E non è finita qui! Puoi anche monitorare le visite attive, il numero di prodotti presenti nel carrello, gli articoli che riscuotono maggior successo e persino le vendite dal vivo. Pensaci un attimo: sono parametri fondamentali, da analizzare quando si vende online. Riuscirai a capire quanto il live shopping incida sulle vendite.

Integrazione

Al video vengono integrate le schede dei prodotti pubblicizzati per poter effettuare l’acquisto nel frattempo. La soluzione migliorare è fare le dirette all’interno del proprio sito per creare una relazione diretta con i clienti e raccogliere allo stesso tempo i dati, senza doversi preoccupare del retargeting.

Abbiamo risposto ampiamente alla domanda il live shopping cos’è, ora vediamo alcuni dati interessanti…

Live shopping cos’è: statistiche

Ecco le statistiche aggiornate di recente, che ti faranno apprezzare il potenziale del nuovo modo di fare shopping.

  • Entro negl 2024 negli USA, si stima che il live shopping varrà 35 miliardi di dollari
  • Le vendite in Cina sono passate da 3 a 17 miliardi di dollari in tre anni nel livestream
  • La moda rappresenta il 36% degli eventi, seguita da bellezza con l’8%, cibo con il 7%, elettronica di consumo con il 5%, arredamento con il 4% e automobili con una percentuale inferiore all’1%
  • YouTube è la piattaforma di livestream più diffusa negli Stati Uniti
  • Quasi l’80% delle aziende ricorre al commercio dal vivo per rafforzare il legame con i propri clienti
  • I tassi di conversione sono 10 volte superiori rispetto al tradizionale e-commerce
  • Il tasso di conversione medio per i beni di lusso è del 70%

Che aspetti allora? Entra a far parte anche tu della community dei venditori che guadagnano con il livestream shopping!

Live shopping cos’è: tiriamo le somme

Per concludere, il live shopping sta cambiando completamente il modo di comprare online. È una nuova strategia di marketing che vale davvero la pena prendere in considerazione per aumentare le vendite in breve tempo.

Come abbiamo visto, è destinato presto a diventare uno strumento potente di conversione in America e in Europa, per non parlare dei nuovi posti di lavoro che creerà. La tecnologia e il pubblico sono ormai pronti a questa rivoluzione del mercato. Ciò che devi fare è solo buttarti e provare con mano i risultati garantiti che otterrai.

Livestream in Italia

Approdato anche nel nostro paese, il live shopping sta iniziando a conquistare i clienti per il suo lato umano. Con Live Commerce Company, guadagnare con le dirette è oggi una realtà in Italia.

Potrai vendere i tuoi prodotti online utilizzando le dirette, far decollare le vendite e creare un pubblico di clienti fidelizzati. Prima potevi incentivare le vendite con dirette sui social, ora puoi strutturare un business solido. Dipende solo da te!

Che tu sia un imprenditore, un professionista, un commerciante, un networker o un influencer, questo nuovo metodo ti permetterà di vendere in maniera facile e veloce, senza essere un esperto di online marketing o utilizzare software complicati.

Affidati a noi per aumentare subito le tue vendite online del 20%!

On Key

Articoli correlati

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn